Serracozzo

Serracozzo

Serracozzo

Itinerario con partenza dal Rifugio Citelli, lungo un vero e proprio anello e con un memorabile panorama sull’immensa e desertica Valle del Bove. Lungo il trekking, si trova la “Grotta di Serracozzo”, un tunnel di scorrimento lavico generatosi nel 1971 durante l’eruzione che si spinse fino all’abitato di Milo. Il canalone di sabbia per la discesa è garanzia di divertimento assicurato!

 

DISTANCE:

5 Km

 

ALTITUDE:

+/- 530 m

 

ICONOGRAPHY:

 

 

Photo

1

1

 


Tags assigned to this article:
etnasentierosentiero nordtrailvolcanovulcano

Related Articles

Piano dei Grilli

La caratteristica strada in basolato lavico da percorrere in auto subito fuori l’abitato di Bronte, si snoda tra meravigliose lave a corda fino alla Casermetta di Piano dei Grilli, punto base n.6 del Parco dell’Etna. Impossibile non notare l’imponenza di Monte Ruvolo e di Monte Minardo, due coni secondari che sovrastano l’intera area. La veduta sulla parete Ovest del vulcano offre una veduta unica

Monte Gemmellaro

L’eruzione del 2001, ha sepolto sotto milioni di metri cubi di lava una parte di questo sentiero; ripristinato recentemente, il sentiero che conduce alle bocche eruttive del monte, si snoda lungo il fiume di lava che minacciò l’abitato di Nicolosi. La frattura eruttiva di Monte Gemmellaro ancora oggi mostra i segni della furia distruttrice del vulcano.

Timparossa

La faggeta di Timparossa e l’omonimo Rifugio sono delle importanti mete per trekkers di tutte le età. La partenza da Piano Provenzana regala uno scorcio molto suggestivo sull’eruzione del 2002.