Tag "volcano"

Back to homepage

Querce di Monte Egitto

Nel settore occidentale del Parco dell’Etna, si trova uno dei tesori più preziosi dell’intera flora siciliana: le querce centenarie di Monte Egitto.

Read More

Ilice di Carrinu

L’ Ilice di Carrinu si erge tra i boschi di Milo, nel versante orientale del vulcano. Un possente leccio quasi millenario caratterizzato da una magnifica impalcatura di rami lunghi e contorti, il secondo in Italia per dimensioni ed età.

Read More

Grotta dei Lamponi

La grotta dei Lamponi è una delle più accessibili e con le più spettacolari aperture sulla volta. A ridosso della Timpa Rossa è ubicata sulle sciare del 1614/1624.

Read More

Grotta di Serracozzo

La Grotta di Serracozzo si è formata nel 1971  ed è facilmente visitabile; la particolare sezione e l’apertura sulla volta creano uno spettacolo unico.

Read More

Faggio della Rocca

Il Faggio della Rocca si trova lungo il sentiero dell’Acqua Rocca degli Zappini, in località Piano del Vescovo, a Zafferana Etnea.

Read More

Salinelle dello Stadio

Le Salinelle dello Stadio, chiamate anche “Salinelle dei Cappuccini” sono situate nella periferia nordoccidentale della città di Paternò. L’area geologico-naturalistica è caratterizzata da un terreno argilloso che non consente lo sviluppo di vegetazione. Sono le più attive in quanto presentano

Read More

Salinelle del Fiume

Le Salinelle del Fiume sono situate sulla sponda del fiume Simeto, distanti qualche chilometro dal centro abitato di Paternò. Dal punto di visto morfologico presentano un terreno di origine vulcanica.

Read More

Salinelle di San Biagio

In contrada Vallone Salato, in una zona comprendente una superficie con depositi alluvionali terrazzati di origine continentale e marina, con sedimenti argillosi e sabbiosi, si possono osservare le cosiddette “salinelle di San Biagio”.

Read More

Torrente Quarantore

In concomitanza con l’arrivo della primavera e con il disgelo delle nevi, si assiste al sorprendente fenomeno che interessa il Torrente Quarantore, un antico letto di lava che ospita per alcune settimane un vero e proprio torrente detto anche Sciambro.

Read More

Castagno della Nave

Nel territorio di Mascali, al confine con Sant’Alfio, si trova il millenario Castagno della Nave, chiamato dai contadini “Arrusbighiasonnu”. Questo nomignolo è stato assegnato all’albero per via delle sue lunghe e basse chiome che urtavano i volti dei contadini mentre,

Read More